MADRE LUNA

Sollevo il mio sguardo,

quando appari nel Vento

e nel tuo Cuore si riflette

il Senso Materno.

Cadi nel buio,

quando scende la Notte

e ti accendi d’Amore,

baciando le Stelle.

Mi prendi per Mano

e sospiro nel Vento,

mi accorgo in un istante

di sentire il tuo Soffio.

Leggero è il tuo sguardo,

quando mi guardi sorpresa

di avermi dato

una Vittoria senza Resa.

Apro le Stelle nella mia Mano

e tocco il Vento,

baciando la Notte.

Mi aspetti all’orizzonte

Seduta d’Incanto,

ti abbraccio contenta

e nasce il Nostro Canto.

Sdraiata è la Vita,

dolce nel tuo Grembo,

partorisci l’Amore,

ma con Sentimento.

Sostengo il tuo Orizzonte

della lunga Attesa

e ti rivolgi a Me

senza Pretesa.

Madre Luna ti Rispetto

e ti guardo da sempre

e con gli occhi bagnati,

solo a te domando con ardore…

” CHE COSA HO NEL CUORE?”

© ® Il canto degli occhi – Federica Pedullà
© ® Copyright 2015 – All rights reserved – Tutti i diritti riservati – Marchio registrato MECPLM

THANK YOU FOLLOWERS SO MUCH! Federica Pedullà